Blog

McDrawn, una mostra in sala d’aspetto a Bologna
06
lug
McDrawn, una mostra in sala d’aspetto a Bologna

Mostra insolita, la personale di Gianni Scardovi, per via della location anomala, la sala d’aspetto del Centro Odontotecnico Edéos, a Bologna.

L’obiettivo è quello di rendere piacevole e interessante il tempo speso in attesa della visita medica. ‘McDrawn’, questo il titolo dell’esposizione di Scardovi, raccoglie diversi lavori dell’artista, alcuni, addirittura, in anteprima, mescolati con una sintesi della sua produzione precedente, come ‘Pink e Orange McMarilyn’, un trittico dedicato all’icona della seduzione per eccellenza, Marilyn Monroe, la bella e fragile diva americana, o ‘EbonyLifeTime, un altro trittico, questa volta costruito come se fosse un collage di copertine di magazine famosi, dedicato alla speculazione sugli albini in Africa. E, poi, le tavole della serie ‘HeroeShima’, con protagonisti i personaggi dei fumetti che campeggiano su sfondi che ricordano le antiche stampe giapponesi. Il fil rouge delle opere di Scardovi è la volontà persistente di dissacrare sia la realtà che l’immaginario popolare, con un linguaggio artistico che oscilla tra lo sprezzante e l’irriverente, talvolta oltraggioso, creando nuove identità simboliche. ‘McDrawn’ è aperta fino al 27 luglio, dal lunedì al giovedì, dalle 9.00 alle 19.00, il venerdì dalle 9.00 alle 17.00 e il sabato dalle 9.00 alle 14.00. Il Centro Odontoiatrico Edéos, nella cui sala d’aspetto è stata allestita la mostra, si trova in via Zaccherini Alvisi 14, a Bologna. (Photocredit)