Blog

In giro ad agosto, alla scoperta di Bologna
09
ago
In giro ad agosto, alla scoperta di Bologna

Cosa c’è di meglio che una bella passeggiata alla scoperta di una città antica come Bologna, per svelare i suoi segreti? L’associazione culturale senza scopo di lucro Didasco, costituita nel 2000, da un gruppo di laureati in materie umanistiche all’università sotto le Due Torri, ha idea un fitto programma per il mese di agosto.

Lunghe passeggiate a zonzo per la città, per grandi e piccini. Non so visite guidate lungo un percorso stabilito ma, anche, conferenze, in differenti quartieri di Bologna, per approfondire diverse tematiche storico-artistiche e accesso a monumenti da troppo tempo chiusi al pubblico. Visto che siamo nel mese più caldo dell’anno, i ragazzi della Didasco hanno organizzato le visite alla sera, quando complice il fresco, si può apprezzare meglio le bellezze e le ‘stranezze’ del capoluogo emiliano. Per martedì 13 agosto è stata organizzata ‘Ridente Bologna’, una visita notturna alla Certosa, con ritrovo davanti alla chiesa alle 20.30, accompagnati da storie tra satira e commedia. Il 14 agosto, con ritrovo alle 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno, si ‘scaleranno’ le Torri Nord. Non ci si ferma nemmeno a Ferragosto, con ‘All’ombra de’ cipressi’ si replica la passeggiata notturna in Certosa, con lo stesso ritrovo alle 20.30 davanti alla chiesa. Anche Martedì 20 agosto si torna in Certosa, questa volta per ammirare come ‘cambia il gusto in città’, tra ‘Ottocento e Novecento’, ritrovo sempre 20.30 davanti alla chiesa. Il 21 agosto, invece, è il turno delle Torri Sud, sempre alle 21.00 davanti alla Fontana del Nettuno.  Giovedì 22 agosto di nuovo in Certosa a caccia, questa volta, di ‘curiosità e stranezze’, mentre martedì 27 agosto è dedicato ad ‘Angeli e dei, Simboli ed enigmi interpretano la vita dei bolognesi’. Mercoledì 28 agosto si va sulle orme di Goethe e Dickens, ‘Turisti a Bologna’, con appuntamento alle 21.00 alla Fontana del Nettuno, per chiudere giovedì 29 agosto, riproponendo le ‘storie dilettevoli tra satira e commedia’ in una camminata notturna alla Certosa.

Info qui

(Photocredit)