Blog

BOtanique: concerti, incontri, film
20
giu
BOtanique: concerti, incontri, film

Fino al 27 luglio, ai Giardini di via Filippo Re, quarta edizione di ‘BOtanique’, rassegna estiva, organizzata dal locale Estragon.

Un calendario ricco di eventi: 25 concerti, 3 presentazioni di libri, 6 film in programmazione. Sul palco del ‘BOtanique’ saliranno musicisti provenienti dal tutto il mondo, Australia, Canada, Spagna, Equador, Bosnia, Stati Uniti, Germania e Gran Bretagna, proponendo una vasta gamma di generi, dal balkan electro al patchanka, dallo ska al jazz, dall’hip hop al raggae, dal rock al folk all’indie rock. Tra gli italiani Persiana Jones e Comaneci, tra gli stranieri New York Jazz Ensemble. Per quanto riguarda il ‘Reader’s Garden’, da segnalare lunedì 8 luglio, alle 21.30, la presentazione del libro di Laura Gramuglia ‘Rock in love’, 50 storie d’amore, ognuna con la sua canzone e la sua ricetta. Lunedì 15 luglio, sempre alle 21.30, invece, Diego Ballani racconta il suo ‘The Smiths. A Murderous Desire’, storia di una rivoluzione rock. Imprendibile per tutti i fan degli Smiths. La rassegna cinematografica, invece, propone, tra gli altri, il film ‘Best’, sulla vita del leggendario calciatore nordirlandese George Best; il documentario ‘Joe Strummer: future is unwritten’, dedicato al leader della punk band inglese The Clash; il video-concerto ‘Alice in Chains MTV Unplugged’, esibizione dell’omonima band di Seattle. Immancabile, il 24 giugno l’ormai tradizionale sfilata en travesti ‘The Italian Miss Alternative’, per raccogliere fondi a favore delle associazioni bolognesi che si occupano di lotta all’Aids; il ’50Mila Festival’, appuntamento mensile, tutto bolognese, con la cultura americana anni ’50 e ’60 con mostra-mercato vintage, dance camp, concerti, performance, concorsi fotografici e l’angolo ‘barber shop’, venerdì 5 luglio, dalle 18.00. E, ancora, il ‘Nu-clear Sound Europavox Edition’, venerdì 9 luglio; il ‘Poppen ’80 Party’ venerdì 12 luglio; dj set; maxi schermo per le partite della ‘Confederation Cup. Il ‘BOtanique’ è a ingresso gratuito, apre tutte le sere, tranne la domenica, alle 19.00. Per chi vuole cenare, si può accomodare ai tavoli dell’Osteria Estragon e dell’Enoteca Des Arts. Si può gustare un gelato della Cremeria Santo Stefano o rinfrescarsi con una granita della Gelateria49.

Info qui